Antenne per telefonia mobile sui tetti dei condomini
Antenne per telefonia mobile sui tetti dei condomini
NOelettrosmog-piemonte.org - Coordinamento dei comitati spontanei di Torino e provincia contro l'elettrosmog

Home      News      Links      Contattaci

   

COMITATO SPONTANEO DI QUARTIERE BORGATA ROSA - SASSI

STAZIONI RADIO BASE in Str. del Meisino 4 e 13

Misurazione dell'elettrosmog a Borgata Rosa

Alcuni residenti in strada del Meisino aderenti e simpatizzanti del Comitato spontaneo di quartiere Borgata Rosa-Sassi si sono trovati due impianti a poca distanza dalle loro abitazioni, scuole, spazi aperti di frequentazione.
Impianti posizionati senza adeguati avvisi, senza far conoscere in anticipo gli effetti d’inquinamento elettromagnetico sulle varie aree.
Impianti non costantemente monitorati.
Impianti che possono variare anche la qualità dell’aria degli appartamenti, senza avere certificazioni d’innocuità.
Il Comitato borgata Rosa facendo proprie le richieste del Coordinamento dei Comitati spontanei di Torino e Provincia contro l’elettrosmog, chiede attenzione per le zone abitate, da ritenersi “siti sensibili”, chiede la modifica degli strumenti legislativi nazionali e regionali.
Chiede che il redigendo Regolamento Comunale, del comune di Torino, inserisca la possibilità di ricollocazione degli impianti anche in modo retroattivo, per attuare pianificazioni che portino a conciliare il “servizio” con la “prevenzione per la salute”.
Ossia, che non producano variazioni elettromagnetiche significative (o siano decisamente minime, secondo i pareri della più prudente posizione scientifica che indica, per il momento, come prudenziale il non superare gli 0,3/0,5 volt/metro).
Il Comitato dopo avere richiesto al Sindaco della Città la documentazione dei due impianti in strada del Meisino, ha richiesto la rimozione dell’antenna ubicata al civico 13 in quanto interagisce al civico 9 con quella posizionata al civico 4 della stessa via, inoltre sta attualmente procedendo con il sostegno del Coordinamento ad una prima verifica con strumenti privati per valutare l’impatto degli impianti sugli ambienti di vita.
Recentemente è stata avviata la stessa procedura anche su tre impianti posizionati a Sassi.

Ritorna Ritorna